L’inaugurazione del Capolavoro per Lecco 2023

MFA3779

Ieri pomeriggio, 5 dicembre, presso il Palazzo delle Paure a Lecco, si è alzato il sipario su “Capolavoro per Lecco” che torna con la sua quinta edizione. Un’esposizione che va oltre la bellezza artistica, sfidandoci a contemplare le complesse dinamiche di paternità e amore.

Protagonista, l’emozionante “Sacrificio di Isacco” di Michelangelo, un’opera che si rivela in tutto il suo dramma e mistero. Accanto a esso, scoprirete opere sempre sullo stesso tema di Giuseppe Vermiglio e di Brunelleschi e Ghiberti, presenti con la replica di due storiche formelle.

Per Mons. Davide Milani, prevosto di Lecco e presidente dell’Associazione culturale Madonna del Rosario: “A partire dal sacrificio di Isacco proponiamo uno sguardo nuovo sul mistero del Natale. Se infatti da sempre si tende a valorizzare nel mistero della nascita di Gesù la dimensione della maternità, si rischia di sottacere la figura del Padre, che invece è protagonista nel mistero dell’incarnazione. Quello che viene sacrificato sul monte Moriah non è un uomo, bensì l’idea del possesso. Dio fa capire ad Abramo che quel figlio tanto desiderato e amato non è una sua proprietà. Perché l’amore è libertà e questo tema, al giorno di oggi, anche alla luce dei tanti, troppi femminicidi, è un messaggio che dobbiamo sempre ricordare. Noi, come parrocchia, annunciamo il Vangelo, lo facciamo entrare  nelle vite delle persone e lo facciamo anche con la cultura. L’arte ha la capacità di portare con sé riflessione e ragionamento. E noi abbiamo scelto di portare questa iniziativa non in un luogo della parrocchia ma in un luogo della città, per dialogare con essa senza trombe o prove di forza. Qui, in questa splendida cornice di Palazzo delle Paure non facciamo prediche, ma parliamo ai cuori di tutti Siamo in un’epoca di risposte immediate, ma dopo questa esperienza, speriamo vi portiate a casa domande profonde”.

All’inaugurazione sono intervenuti, oltre a Mons. Milani, il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, la curatrice Laura Polo d’Ambrosio e la presidente della Fondazione Casa Buonarroti Cristina Acidini. Presenti la Vicesindaco e Assessore alla Cultura Simona Piazza e il Prefetto di Lecco Sergio Pomponio.

“Capolavoro per Lecco”:  prende forma con un allestimento suggestivo che guida il visitatore in un percorso unico. Un’esperienza che unisce arte, fede e interrogativi umani universali. Un evento arricchito dal contributo di oltre 150 studenti delle Scuole Superiori di Lecco, partecipando attivamente in questo progetto di cittadinanza e cultura.

Capolavoro per Lecco è organizzato dall’Associazione culturale e dalle parrocchie della Comunità Pastorale “Madonna del Rosario” del centro di Lecco ed è reso possibile dai curatori, i partner, gli sponsor e dal Comune di Lecco.

MFA3722
MFA3725
MFA3683
MFA3701
MFA3816
Condividi

Correlati

Associazione Culturale

Andreoli a Lecco: il mistero della paternità

Una serata intensa ed emozionante quella di lunedì 12 febbraio, in Sala Don Ticozzi, nell’ambito degli appuntamenti promossi dall’Associazione culturale e dalla Comunità pastorale Madonna