Martedì 23 febbraio: I racconti di Parvana

Cineforum Online: Vite salvate: la forza delle famiglie (quasi) normali

È impossibile andare al cinema in questo periodo, purtroppo. In tante occasioni, percorsi di cineforum hanno offerto la possibilità di riflettere sul mondo, l’esperienza umana, la vita, la fede.

In questa Quaresima vogliamo, attraverso la visione di quattro film, portare l’attenzione sulla famiglia.

Non vedremo storie di famiglie perfette, dove tutto funziona a meraviglia, perché viene il dubbio che famiglie così non esistano. Quattro lungometraggi d’autore (uno è un cartone animato) che entrano in vicende emblematiche, situazioni che possono fare scoppiare una famiglia, oppure se vissute puntando sulle relazioni domestiche e comunitarie, dare una forza unica a questi legami.

Ogni film sarà introdotto dalla presentazione di un critico (Gianluca Pisacane, della Rivista del Cinematografo e Famiglia Cristiana), di Beatrice Moia di Wanted Cinema (casa di distribuzione dei film)  e di un esperto (diverso ogni sera) dei temi trattati. Alla fine ci sarà la possibilità per gli spettatori di intervenire da casa al dibattito.

Modera don Davide Milani, prevosto di Lecco e direttore della Rivista del Cinematografo.

Il tutto avverrà sulla piattaforma digitale del partner dell’iniziativa Wanted Cinema

( www.mymovies.it/ondemand/wantedzone ) cui si accederà da casa con il pagamento di un piccolo biglietto (3,99€) per la copertura delle spese per i diritti. E’ la stessa piattaforma usata in Avvento.

23 febbraio ore 21

I racconti di Parvana – The Breadwinner 

Regia di Nora Twomey

Parvana ha 11 anni e vive a Kabul. Suo padre un giorno viene ingiustamente arrestato dai talebani. Era l’unico uomo in famiglia, adesso la madre, la sorella maggiore e il fratellino più piccolo non sanno come sopravvivere. Le regole imposte dal regime sono molto rigide per le donne. L’unico modo per salvare la famiglia, per Parvana è far finta di essere un maschio. Un cartone animato che condanna ogni tipo di fondamentalismo, invoca la pace, e mette gli affetti in relazione con la guerra. La forza dei legami familiari per affrontare i mali e le ingiustizie del mondo.

Intervengono

Stefania Cagliani, psicologa, formatrice, coordinatrice di Centri per l’Infanzia
Gianluca Pisacane, critico cinematografico della Rivista del Cinematografo
e di Famiglia Cristiana
Beatrice Moia, Wanted cinema
don Davide Milani, prevosto di Lecco

Card del film:

Condividi

Correlati

News

 “Opere Sante” supera i 5.000 visitatori

“Opere Sante”, l’edizione 2022/2023 dell’evento “Capolavoro per Lecco” ha superato quest’oggi i 5 mila visitatori: 5.315, per l’esattezza sono le persone che hanno avuto modo,