Vita da oratorio

GIOVEDÌ: SOSTA CON GESÙ – Prosegue la possibilità di un tempo di preghiera nella cappellina dell’oratorio: il giovedì sera 21.00-22.30, un momento guidato all’inizio con la lettura del Vangelo della domenica, uno spazio personale davanti a Gesù Eucaristia, la preghiera di compieta alle 22.15. Passiamoparola.
QUARTE ELEMENTARI AL MUSEO DIOCESANO – I bambini di quarta della nostra Comunità Pastorale sabato 21 gennaio sono invitati a una giornata speciale al Museo diocesano di Milano: una visita narrata tra la mostra sul “Capolavoro” di Raffaello e alcune altre opere sul tema del Natale. Iscrizioni aperte su Squby entro il 10 gennaio.
PELLEGRINAGGIO A ROMA: 10-12 APRILE – I ragazzi di III media, come ogni anno, sono invitati al
pellegrinaggio sulla tomba di Pietro, in vista della loro Professione di fede. Iscrizioni aperte su Squby entro il 15 gennaio.
SETTIMANA DELL’EDUCAZIONE: 21-31 GENNAIO
Diverse proposte nei giorni dedicati al tema dell’educazione.

  • lunedì 23: Amicizia, affettività e sessualità nel mondo contemporaneo
    Interviene il dott. Alberto Valsecchi. Invitati genitori ed educatori delle medie e degli adolescenti.
  • martedì 24: L’educare parte dal sostare in preghiera
    Guida la riflessione e la preghiera don Marco. Invitati educatori, catechiste, guide, comunità educante.
  • mercoledì 25: La gioia e la fatica nell’educare i bambini oggi
    Interviene la dott.ssa Cecilia Pirrone. Invitati genitori e catechiste delle elementari.
    Domenica 29, infine, sarà la Festa della famiglia. Siamo tutti invitati a vivere insieme la giornata: messa, pranzo,
    ludobus. Per i dettagli prendete visione della locandina. Potete iniziare a segnate le date!
Condividi

Correlati

News

Insieme per dire “grazie”

Una giornata vissuta insieme dalle amiche e dagli amici dell’oratorio San Luigi di Lecco, un bel momento per concludere il cammino di questo anno pastorale

News

Gli animatori in piazza Duomo

Ieri gli animatori degli oratori estivi hanno incontrato il vescovo Mario Delpini, in piazza del Duomo. Tra loro anche le ragazze e i ragazzi della