Preghiera per padre Norberto Pozzi, gravemente ferito in Centrafrica

Giovedì 20 aprile alle ore 21 nella Basilica di San Nicolò pregheremo per padre Norberto Pozzi, gravemente ferito nei mesi scorsi in Centrafrica per l’esplosione di una mina. Insieme ai suoi fratelli e amici vivremo una serata di riflessione e testimonianze aperta alle parrocchie del Decanato, ai movimenti, alle associazioni e ai gruppi ecclesiali. Padre Norberto Pozzi, 71 anni, è missionario carmelitano di origini lecchesi, che lo scorso 10 febbraio è saltato con la sua auto su una mina in Repubblica Centrafricana.

PHOTO 2023 04 11 10 37 20

Lo scopo di questo momento di dialogo e preghiera con i suoi fratelli residenti a Lecco e provincia, è anzitutto quello di condividere una riflessione su questo episodio, perché possa essere di aiuto al nostro cammino di fede. Sarà inoltre possibile donare un contributo per le cure mediche per padre Norberto e per le opere dei Carmelitani in Centrafrica.

Il Centrafrica è la sua casa da moltissimi anni, da quando cioè, nel 1980, vi era arrivato una prima volta da geometra. E proprio lì, in quel Paese considerato tra i più poveri e tormentati dell’Africa, era maturata la vocazione che lo ha portato a farsi carmelitano. Nel 1995 è tornato in Centrafrica da sacerdote e da allora ha sempre accompagnato le piccole comunità cristiane che gli sono state affidate, portando avanti, nel contempo, anche un grande lavoro sul fronte dell’educazione. Ed era proprio per andare a riparare la scuola di un villaggio che quella mattina del 10 febbraio era partito con la sua auto insieme ad alcune altre persone, che fortunatamente sono rimaste ferite in modo lieve.

“Mediteremo a partire da alcuni brani di Papa Francesco tratti dall’ enciclica Fratelli tutti e sull’episodio evangelico del buon samaritano. Sono testi che vogliono aiutarci a comprendere quanto accaduto e di come la vicenda di padre Norberto interroghi la nostra fede e la nostra vita. Vogliamo essere uniti a lui e la sua famiglia religiosa con la preghiera e sostenerli anche con il nostro aiuto economico”, spiega monsignor Davide Milani, prevosto di Lecco.

Ad accompagnare la preghiera sarà presente il coro san Giorgio di Acquate di Lecco

Condividi

Correlati

News

Insieme per dire “grazie”

Una giornata vissuta insieme dalle amiche e dagli amici dell’oratorio San Luigi di Lecco, un bel momento per concludere il cammino di questo anno pastorale

News

Gli animatori in piazza Duomo

Ieri gli animatori degli oratori estivi hanno incontrato il vescovo Mario Delpini, in piazza del Duomo. Tra loro anche le ragazze e i ragazzi della